Dalla prevenzione alla clinica e monitoraggio del paziente con strumento Akern bia 101

Nel panorama del 21° secolo, si assiste a una trasformazione sia demografica che epidemiologica. Il progressivo invecchiamento della popolazione e l’espansione di malattie cronico degenerative sta generando un incremento dell’onere socioeconomico legato alle spese di cura, assistenza e previdenza.

Il test  di bioimpedenziometria AKERN®  Bia 101 segue con attenzione questo cambiamento fornendo soluzioni non invasive, sempre più efficaci e con un ridotto impatto sulla spesa sanitaria, pensate ad hoc per la gestione del paziente critico e per il controllo dello stato di vulnerabilità.

Cardiologia, Nefrologia, Oncologia e Terapia Intensiva sono i reparti in cui il monitoraggio dello stato di nutrizione e d’idratazione del paziente rappresenta una valutazione cruciale per impostare un corretto intervento terapeutico e un’adeguata strategia nutrizionale, mirati a ridurre le conseguenze cliniche e funzionali della malattia e la durata della degenza ospedaliera.

L’attestata affidabilità delle soluzioni AKERN® in ambito clinico, dove da sempre è richiesta adesione ad elevati standard qualitativi e dove precisione e accuratezza acquisiscono un significato cruciale, rappresenta un ulteriore valore aggiunto.

Lascia un commento